Come Abbassare la Febbre Alta?

La febbre alta, così definita quando supera i 39°C, può indicare la presenza di un processo infiammatorio o infettivo a carico di diversi apparati. Il calore infatti è utile per potenziare il sistema immunitario che deve combattere gli agenti patogeni e per accelerare il flusso sanguigno nella zona di infezione.

Generalmente l’innalzamento della temperatura fino ai 40°C è provocato da malattie infettive acute di breve durata ed è ben tollerata dall’individuo sano. Può diventare invece un problema per pazienti con patologie a carico dell’apparato cardiaco o polmonare o nei bambini, nei quali possono comparire le convulsioni. Ecco come fare allora per abbassare la febbre alta.

 

Febbre Alta: Come Abbassarla

Vediamo quindi alcuni accorgimenti per abbassare la febbre alta (sopra i 39°), anche nei bambini:

  • Applicare spugnature fredde sulla fronte, sui polsi e sulle caviglie per favorire la dispersione del calore corporeo
  • Effettuare bagni con acqua tiepida, sempre per favorire la dispersione del calore corporeo
  • Bere acqua in abbondanza per reintegrare i liquidi persi tramite la sudorazione, ma anche spremute di agrumi, tisane ed infusi, ricchi di vitamine e sali minerali
  • Evitare di coprirsi troppo. Prediligere abiti leggeri e traspiranti preferibilmente realizzati con fibre naturali per non ostacolare lo scambio termico con l’ambiente e la dispersione del calore eccessivo
  • Riposare adeguatamente per evitare un eccessivo dispendio di energie, dato che l’organismo avrà bisogno di concentrare risorse per “combattere” l’infezione o la causa della febbre

 

Febbre nelle Malattie da Raffreddamento

Si può ricorrere anche a rimedi naturali che aiutino ad abbassare la febbre in modo graduale. Ancor meglio, si può utilizzare un rimedio che agisca su una delle possibili cause che ha scatenato la febbre.

L’estratto titolato e standardizzato di Pelargonium sidoides (EPs® 7630) è un farmaco vegetale di uso tradizionale, impiegato in Europa da oltre 40 anni per trattare le malattie da raffreddamento quali raffreddore, tosse e mal di gola, che spesso si manifestano anche con la febbre. L’utilizzo dell’estratto brevettato EPs® 7630 in caso di problematiche respiratorie consente infatti non solo di curare le cause che sottendono alla patologia, ma anche di ridurne la sintomatologia, nella sua entità e nella sua durata. Molti studi scientifici effettuati su adulti e bambini hanno infatti dimostrato che l’estratto consente un risparmio nell’uso di paracetamolo, il farmaco più frequentemente prescritto come antifebbrile ed antidolorifico.

 

Ricordiamo: è bene non abbassare drasticamente la febbre, in quanto abbiamo visto essere un sistema di difesa naturale del nostro organismo. Infatti i meccanismi immunologici che si manifestano anche con la febbre, sono maggiormente in grado di contrastare l’infezione di virus e batteri!

 

Leggi anche Cos’è e Quando si Parla di Febbre?

Prodotti Correlati

Kaloba®

Raffreddore, tosse e mal di gola